Torri evaporative


Le torri evaporative presenti su molti tetti di grossi impianti industriali e grandi centri commerciali, disperdono nell’area circostante microparticelle acquose, che spesso contengono elevate quantità di batteri ed in particolare anche batteri della legionella. Tale inquinamento, rilasciato da posizione elevata, può disperdersi anche a centinaia di metri od addirittura a chilometri di distanza dal punto di origine, mettendo a rischio la salute delle persone che abitano in quelle zone.
Si rende pertanto necessario immettere prodotti in grado di prevenire fenomeni di fallout batterico e di prevenire incrostazioni sulle superfici di scambio che riducono l’efficienza termica e favoriscono l’ adesione alle pareti di uno spesso biofilm.
I prodotti utilizzati devono essere pertanto efficaci contro i batteri, le alghe e le incrostazioni ma contemporaneamente innocui per le persone e non corrosivi per i materiali che compongono le torri evaporative.